In questa sezione news sono raccolti gli articoli scritti da LUCA MEDICI per la rivista logo-milano

September 20, 2017, 11:53 pm
MEDART... design rinnovabile
Mercoledì 02 Aprile 2014 17:21

Quando si parla di design spesso si associa l’immagine di un oggetto ultramoderno, quasi futuristico, ma il design moderno è anche quello che prende spunti dal passato. Il tempo che trascorre ci fornisce elementi di spunto unici, per utilizzare un termine caro al nostro settore scrivo “evergreen”, sempre verdi. Passano gli anni e ci sono persone che sanno prendere dal passato per creare il presente ed il futuro, come? Modificando l’estetica di un vecchio mobile, un lampadario vintage o di un oggetto non attuale e, con maestria e fantasia, renderlo odierno. MEDART è proprio questo, un laboratorio di idee capace di trasformare un oggetto datato in un oggetto attuale, che ben si armonizza agli arredi moderni e minimal che oggi caratterizzano il mondo del design. In Italia siamo maestri nell’artigianato, si, proprio questo, un modo diverso che riesce a modificare, con lavorazioni fatte a mano, pezzi che magari non sono più amati in oggetti trasformati.

 
Un viaggio nel passato... Villa Necchi Campiglio
Mercoledì 02 Aprile 2014 17:14

Milano, città frenetica e cosmopolita, da sempre associata al mondo industriale e spesso tacciata d'essere fredda, stupisce invece per la quantità esagerata di cose belle che custodisce. La città meneghina nasconde alla vista poco attenta dei passanti e dei turisti i suoi gioielli, quasi a voler sfidare un'attenta ricerca dei propri tesori!

Oggi voglio raccontarvi la mia esperienza a Villa Necchi Campiglio, una vera pietra miliare dell'architettura milanese, nascosta fra palazzi nel pieno centro della città. Sarà un racconto personale, con curiosità e riflessioni sul design degli arredi e sulla storia dei suoi proprietari.

Il progetto è stato realizzato da Piero Portaluppi tra il 1932 e il 1935 per l'industriale Angelo Campiglio, sua moglie Gigina Necchi e sua cognata Nedda.

 
MERITALIA... icona italiana!
Mercoledì 02 Aprile 2014 17:07

Ci sono aziende che hanno una storia recente nel panorama del design italiano, ma che sono famose per i loro prodotti, talmente riconoscibili, da diventare unici e quasi indispensabli. Meritalia nasce nel 1987 per volere di Giulio Meroni e da subito si pone come obiettivo di creare oggetti di grande qualità, ma dal design non convenzionale. La ricerca e l’innovazione diventano indispensabili per Meritalia a tal punto da creare strette collaborazioni con i più conosciuti Designer al mondo: Scarpa, Castiglioni, Bellini, Mendini, Newson, Novembre, Pesce, Rota e Iacchetti, solo per citarne alcuni.

 
B&B Italia... qualità, design e innovazione
Mercoledì 02 Aprile 2014 16:55

Ci sono tante aziende che si occupano di design, ma poche di loro possono vantare una storia come quella di B&B Italia, che oggi vi racconterò. L’azienda è famosa in tutto il globo, ma io non volevo limitarmi a scrivere l’ovvio, volevo proporvi qualche cosa di nuovo, quasi un “dietro le quinte” di un made in Italy ancora da scoprire. Ho quindi chiamato Fiorella Villa, PR&Communication Manager dell’azienda, e ho fissato un appuntamento nella storica sede di Novedrate. Quando si arriva in B&B Italia, se si è amanti del design, si resta affascinati già dall’edificio degli uffici. Un progetto di un giovanissimo Renzo Piano e Richard Rogers risalente al ’72, ma di una modernità tutt’oggi disarmante. Il parallelo con il Centre Pompidou di Parigi, inaugurato nel ’77, è quanto mai ovvio. L’ambiente è luminoso, moderno, a tratti essenziale.

 
Una Casa... Nel bosco
Mercoledì 02 Aprile 2014 16:40

Con il progetto “Porta Nuova” Milano si proporrà al pubblico in una veste totalmente nuova, quasi da città del futuro! La sfida che ha ispirato la riqualificazione di quest’area, che restituirà alla città un’area di oltre 290.000 metri quadrati fra verde e nuovi edifici, è stata unica nel suo genere. L’idea è stata quella di ricongiungere i quartieri storici, C.so Como, Isola e Varesine, attraverso la creazione di un unico piano pedonale di oltre 160.000 metri quadrati, dotato di 5 Km di piste ciclabili e di un parco pubblico di ben 90.000 metri quadrati. Fra i vari progetti, oggi vi racconto uno dei miei preferiti, “bosco verticale”.

 
Una casa Hi Tech
Mercoledì 02 Aprile 2014 15:12

UNA CASA HI TECH... con la domotica la casa del futuro è già arrivata!

Uno degli argomenti più difficili da descrivere è senza dubbio la tecnologia. La domotica fa parte delle nuove tecnologie che stanno entrando nelle nostre case ed oggi voglio raccontare la mia esperienza presso "le casa domotiche" che ho avuto modo di visitare. A Milano, zona navigli, e più precisamente a due passi dalla chiesa di S. Cristoforo, uno degli angoli a mio avviso più belli della città meneghina, c'è una zona che gli addetti al settore amano chiamare "d'archeologia industriale".

 
<< Inizio < Prec. 1 2 Succ. > Fine >>
Pagina 1 di 2